Vic  Comarca di Osona

Informazioni turistiche Vich

HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Reisen katalog
Cerca in Portalturismohotel.com:
I veideo di Portalturismohotel
logo Portalturismohotel.com
STORIA DI VIC
INFORMAZIONI TURISTICHE

NELLA PAGINA:  STORIA E INFORMAZIONI TURISTICHE DI VIC - VICH.

.- SEGUI LEGGENDO:
Precedente:
Città della Spagna
Successiva:
Indice guida del Portale
Storia di Vic  o Vich citta medievale e modernista

STORIA DI VIC - VICH.

Vich o Vic risale certamente all’epoca della tribù Iberica degli Ausetanos (Ausetani) che nel IV secolo a.C. la chiamarono Ausa. Successivamente i romani che occuparono questa città mantennero l'origine del nome chiamandola Vicus Ausonae dove costruirono un Tempio che fu ritrovato nel XIX secolo.

Vic, o la Plana de Vic fu un territorio che dopo la seguente dominazione dei Visigoti passò in mani arabe nel VIII secolo. Al tempo della "reconquista" cristiana la Plana de Vic fu conquistata dal Conte di Barcellona Guifré el Pilós (Wifredo el Velloso), che in quel tempo creò il “Condado de Osona” nel 878. La città, Vicus Ausonae, già a quel tempo disponeva di una sede vescovile ed in seguito, nel mentre si attuava la ricostruzione di questo edificio si edificò una nuova cattedrale che divenne importante all’epoca dell’Abate Oliba, (Abat Oliba, in catalano o Abad Oliba in cast.) Abate di Vic, Ripoll e Cuixà*, che la consacrò nel 1038. Per tutto il medioevo Vic fu un importante centro religioso e culturale del quale il protagonista principale fu proprio l’Abate Oliba (971/1046), fratello del Conte  Tallaferro di Besalú,  discendente de Guifré el Pilós che fu l’autore della Paz y la tregua de Dios, che fu in seguito la base per scrivere e formare l'organo legislativo della catalogna, les Corts Catalanes..

*Anticamente l'abbazia di Saint-Michel di Cuixà era sotto la giurisdizione dei Conti di Barcellona ed era il centro spirituale e culturale più importante del IX secolo, attualmente appartiene alla Francia

In quell’epoca esistevano due poteri forti, il Castillo Condal (il castello della contea) e la Sede Vescovile e per anni la città fu amministrata separatamente. Sappiamo che nel XIV secolo castello era la residenza dei Montcada e che la città possedeva torri e mura che ancora possiamo vedere.
Nel 1316 il Vescovo di allora cedette la sua giurisdizione al Re. Però solo nel anno 1450, il re Alfonso el Magnanimo, dopo aver comprato il castello ai discendenti della famiglia Montcada,  riunificò la città sotto un unico potere, quello reale..

Casa Bayés - Vic - Antigua Universidad Literaria de VichCertamente nell’epoca della Guerra di Successione (1701) Vic come tutte le città che furono partitarie dell’Arciduca Carlo (che si proclamò Re di Spagna con il nome di Carlo III), produsse un cambiamento economico e demografico che a fasi alterne si acutizzò con le successive guerre come quella dei Francesi (Guerra di Indipendenza Spagnola 1808/1814). Citiamo ad esempio, l’ Universidad Literaria de Vich costruita all’epoca di Filippo III (XV-XVII secolo) e soppressa da Filippo V come castigo per aver sostenuto Carlo III. L’attuale università fu ristabilita solo nel XX secolo..

Casa Bayés edificio del XV secolo riformato nel 1907 da Josep M Pericas. Era Universidad Literaria de Vich dal 1599 al 1717 - La casa si trova di fianco alla Casa Colomer

Finalmente nel periodo dell’industrializzazione, avvenuta nel XIX, con la costruzione della ferrovia che andava da Vic a Barcellona si produsse un periodo di benessere e di rinascimento culturale che permise la costruzione di nuovi edifici (modernismo) e dell’attuale Cattedrale.
Inizio

El Castell de los Montcada a Vic - Il Castello Montcada a Vic

In seguito la conquista di Osona da parte di Guifré el Pilós (878) fu costruito un Castillo Comdal che nel XI secolo divenne proprietà della Famiglia Montcada. In quel tempo la città si chiamava Vicus Ausonae. In Questo castello alloggiò anche Jaume I dopo la conquista di Mallorca.
Il castello era di forma quadrata e possedeva una torre, successivamente nel XII secolo furono costruite le mura che cingevano la città.

La città allora si divise in due, la prima amministrata dal vescovo  che costruì la Cattedrale romanica, e la seconda, il potere civile amministrato dai Montcada. Nacque così la Vegueria de Vic intorno al 1300.
Nel corso di questi secoli il castello de Montcada fu residenza del veguer,  Sede della Cúria Real, deposito di Cereali e persino una prigione.

Successivamente le mura di Vic furono ampliate e rinforzate nel XIV secolo da Pere III el Cerimonioso (Pere IV de Aragón). Le mura, si componevano di 40 Torri e 7 porte che ancora oggi si conservano in buona parte e si possono vedere nella Rambla dels Montcada, terminavano dove oggi c'è il Ponte di Queralt che allora era una porta che dava l'accesso alla città di Vic.

Nel XIX secolo quando questo edificio ormai era in rovina, il comune decise di abbatterlo. Al demolire i resti del castello, in quello che era il patio, si scoprirono i resti di un Tempio Romano che apparteneva alla città romana di Vicus Ausonae o Ausa del II sec a.c. (Vic) quindi ricostruirono il tempio sulle antiche fondamenta.
I resti medievali  al lato del tempio sono parte del Castello dei Montcada.
Inizio

Informazioni turistiche Vic
Cosa vedere a Vich.

Vich possiede diversi edifici medievale e per questo ogni anno si tiene il Mercado Medieval de Vic nella prima - seconda settimana di dicembre, si svolge nel centro e sotto il Ponte Medievale. Da non mancare.
Ponte de Queralt y Barri de les AdoberiesPonte de Queralt ponte romanico che passa sopra el rio Mèder del XI secolo costruito sopra quello romano.
Al lato del ponte, "el Barri de les Adoberies", le sue origini rimontano al tempo di Berenguer IV che donò questo quartiere a Guillem Ramon de Montcada Gran Senescal, o forse prima al tempo dei romani. Lles Adoberies era il luogo dove si lavoravano le pelli  e fibre ovvero le Concerie.

La Casa de la Ciutat, Ayuntamiento de Vic, la Torre del Reloj del XV secolo, anticamente era il luogo dove si vendeva pesce e carne ed in la Torre del Relojseguito passò ad essere luogo di riunione dei consiglieri. Nell'edificio si possono vedere lo scudo della città e l'orologio dal quale scaturisce il nome Torre del Reloj. L'ultima riforma dell'edificio si deve a  Josep M. Pericas nel 1922.
NEL VIDEO:
Carrer la Alberguería
, (video) in questi edifici medievali si accoglievano il pellegrini di passaggio a Vic.
La Llotja del Blat, (video), La Llotja de Vic era dove si effettuavano gli scambi commerciali. L'edificio medievale anche se riformato conserva gli archi gotici e gli scudi della corona di Aragona.
La Casa Clariana era l'antica residenza del Veguer, un grande edificio gotico con che conserva la tipica forme delle case gotiche.
Inoltre la Casa Parella e la Quadra, stalla.


La Cattedrale di Vic. Catedral de San Pere de Vich.
Fondata nell'XI secolo al Catedral de San Pere de Vichtempo dell'Abate Oliba (1018) conserva resti dell'antica cattedrale romanica come il campanile o la cripta, capitelli gotici etc. Nel Museo Episcopale (del 1861) vengono mostrati oggetti raccolti durante molti anni, reperti archeologici di epoca Greco Romana, sculture e pietre funerarie, pitture murali etc. Sicuramente merita la visita.
L'attuale chiesa in stile neoclassico (XVIII secolo architetto Josep Moretó i Codina) mostra orgogliosamente le sue opere tra le quali segnaliamo quelle di José María Sert (1874- 1945) che con il suo stile inconfondibile, simile a quello del Salón de Crónicas particolare per la monocromia dorata, (Ayuntamiento de Barcelona) decorò durante il 1906-1930 tutta la chiesa con gli episodi del nuovo testamento, apostoli etc. vedi il video. La Cattedrale si trova in Plaça del Bisbe Oliba.

Casa Moixó estilo Barocco Rinascentista
VICH MODERNISTA.
Vic possiede molti edifici in stile modernista, come Casa Costa, Casa Comella, Arc. Gaietà Buïgas (monumento a Colombo 1888 Barcelona), Casa Parella,  il Casino di Vic (sala ritrovo),  Casa Anita Colomer, la Casa Ricart, Casa Masferrer, Casa Cortina, Casa Tolosa ma anche in stile barocco come la Casa Moixó e la Casa Beuló e la Casa Cortada (Oficina de turismo) etc. mastrot
Il Mercato del Sabato. Frequentatissimo e molto caratteristico nell'antiquo Mercadal  esculturas en plaza mayor Vicche corrisponde a Plaza Mayor, ogni sabato potrete comprare i prodotti locali della Comarca di Osona della quale VIC è la capitale. Nella stessa piazza, il primo sabato del mese troverete il mercato dell'Antichità.

Vich
è rinomato per fabbricare gli insaccati dove si producono salumi di prima qualità come la Butifarra (salciccia) il Fuet (il salamino) e la Longaniza (salame magro).
Vic. La Festa major 2013. In onore di Sant Miquel del Sants, Patrono di Vic che cade il 5 luglio i festeggiamenti iniziarono sin dal 23 giugno protraendosi sino al 8 luglio... se siete interessati visitate: http://www.vic.cat/fitxers/documents/festa-major-2013.
Segnaliamo inoltre, El Mercados de Ramos nella Settimana Santa. In Agosto la "Fira de Antiguitades e in settembre el Mercado della Musica. Da non mancare el Mercado Medieval come accennato all'inizio che si svolge al principio di dicembre.


Oficina de Turisme de Vic
Plaça del Pes - Llotja del Blat
Tel. +34 938 862 091
e-mail: turisme@vic.cat

Come arrivare a Vic da Barcellona con il "Tren de Cercanias, Renfe. Linea 3

Per gli amanti del turismo itinerante: Parcheggio Camper.
Il Camper potete parcheggiarlo nei pressi del ponte in mezzo alla città nuova, sena problemi.
Inizio

Guida turistica della Spagna e Catalogna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE

PORTALE: CITTÀ DELLA SPAGNA

VIC - VICH

STORIA DI VIC - COMARCA DE OSONA
STORIA DI VIC

INFORMAZIONI TURISTICHE

VOTA IL PORTALE -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE ITINERARI
Informazioni turistiche Visite guidate
GUIDA TURISTICA CITTÀ DELLA SPAGNA

VIDEO DI VIC  - VICH

IMMAGINI DI VIC
Abat Oliba - Abad Oliba
Abat Oliba, in catalano o Abad Oliba in cast . L'Abate Oliba
Cattedrale di Vich. Osona Catalunya
Cattedrale di Vich. Osona Catalunya
Casa de la Ciutad - Vic
Casa de la Ciutad - Vic Edificio gotico XIV secolo con pitture di Jose Maria Sert.

el Castillo de los Montcada - Vic
el Castillo de los Montcada - Vic

Lastra commemorativa della permaneza di Jaume I a Vic
Lastra commemorativa della permaneza di Jaume I a Vic

Castillo Condal Vic
Castillo Condal Vic
Castello dei Montcada - Vic
Castello dei Montcada - Vic
Resti del castello dei Montcada - Vich
Resti del castello dei Montcada - Vich
Tempio Romano in Vic - Antica Ausa
Tempio Romano in Vic - Antica Ausa
Vic Modernista Casa Colomer
Vic Modernista Casa Colomer
Modernismo - Casa Comella Vic Barcelona
Modernismo Vic -
Casa Comella Vic Barcelona
Mura medievali di Vic - rambla Montcada
Mura medievali di Vic - rambla Montcada

Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -
statistiche Valid HTML 4.01 Transitional Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI - LINK EXCHANGE: