Barrio Gotico Barcelona

percorso Storico nel Barrio Gotico
Informazioni turistiche Barcellona

HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Reisen katalog
Cerca in Portalturismohotel.com:
I veideo di Portalturismohotel
logo Portalturismohotel.com
BARRIO GOTICO
 PERCORSO TURISTICO NEL BARRIO GOTICO
.- SEGUI LEGGENDO:
Precedente:
Barcelona
Successiva:
Percorso ne Barrio Gotico - Barcino Romana
Barrio Gotico Barcellona

Guida turistica del Barrio Gotico

Introduzione storica.
La
guida turistica del Barrio Gotico e della Barcellona Medievale
vi porterà a scoprire gli angoli più emblematici dell'antichi quartieri della città che anticamente erano divisi, il primo dentro le mura romane, il Barrio Gotico e fuori delle mura o extramuro, il Barrio medieval, le cui origini risalgono ancor prima della fondazione della Barcino Romana. Prima si continuare un accenno sulle leggende della fondazione di Barcellona

Le leggende della fondazione di Barcellona.
La prima leggenda si attribuisce al mitologico Ercole (Eracle) nel contesto della storia degli Argonauti...si narra che  Giasone organizzò una spedizione con il fine di ritrovare il "Vello d'oro", pegno che gli avrebbe consentito di riconquistare il trono di Iolco o Jolco..
Giasone chiamò a se 50 eroi che a bordo della mitica nave Argo, da qui gli eroi si chiameranno Argonauti, iniziarono questa avventura, tra loro si trovava Eracle o Ercole...

Ma le leggende come sappiamo si adattano alle esigenze di chi le racconta e quindi la flotta composta di nove navi si disperde nel mediterraneo causa una tempesta....
Tutte le navi si ricongiunsero meno una, la nona nave, pertanto Giasone incaricò Eracle di trovarla... Eracle la trovò nei pressi della costa catalana dove c'era un monte (Montjuic) e una bellissima pianura e fu allora che avrebbe fondato una citt
à a cui dette il nome di  Barcanona (la nona barca) Barchinona... Barcelona.

L'altra leggenda racconta di Amilcare Barca, padre di Annibale che nella realtà era stanziato a Baetula, l'odierna Badalona, ma la leggenda gli attribuisce la fondazione di  "Barkeno" o Barkenon o anche Barci nova e cui nome Barcino.

LA BARCINO ROMANA
L'antica Barcino, la Colonia Iulia Augusta Faventia Paterna Barcino, era di circa 800 x 550, e conteneva tutto ciò che necessitava ai suoi abitanti ormai integrati nelle abitudini romane, i bagni, il foro con il mercato, il tempio dedicato a Augusto, emerito fondatore della città. Ancora oggi, seguendo le torri ripercorriamo i quartieri che ci tramandano le leggende come quelle del re Gamir o quella dei Templari che realmente vissero nella città costruendo un magnifico palazzo, chiamato Palau Reial Menor. Maggiori dettagli sulla Barcino Romana

Le persone che vissero nel Barrio Gotico e nel Barrio medievale furono i veri protagonisti della storia di Barcellona. In principio  vivevano in questo luogo i Laietans (Laietani) ma successivamente, dopo la 2 ª guerra punica, Barcino divenne un colonia Romana sino al 412 quando passò sotto il dominio Visigoto al tempo di Ataulfo e Galla Placida, sorella dell'imperatore Romano Onorio.

In seguito alla invasione Musulmana (al Hurr 716), la città venne distrutta ma rinacque sotto la egemonia dei Conti di origine Franco Visigota che fecero di Barcelona una potente Città Condal che nel XII secolo si uni al regno di Aragona formando così una potente "federazione" conosciuta come la "Corona Aragonese". Barcellona divenne una grande città e allargo il suo perimetro costruendo altre possenti mura. Questo potente regno iniziò il declino con l'avvento dei Trastamara nella corona di Aragona sino a quanto ci fu l'unione della Spagna da parte dei Re Cattolici.

Detto questo, vi proponiamo di  ripercorrere i luoghi della "Memoria" del Barrio Gotico che corrisponde a grandi linee alla Barcino Romana almeno sino al XIV - XV secolo. Di seguito vi consigliamo la visita del Barrio Medievale.
Inizio

» GUIDA TURISTICA BARRIO GOTICO: LUNGO LE MURA DELLA BARCINO ROMANA - La Colonia Iulia Augusta Faventia Paterna Barcino.
COME RIPERCORRERE LA STORIA DEL BARRIO GOTICO.

» Punto di partenza:
Le Torri di Plaza Nova. Porta decumana della Barcino Romana e acquedotto.

Porta decumana a monte - Plaza nova - Barcellona
Due torri con basamento circolare sono l'antica entrata alla Barcino. Anticamente le torri delle porte si differenziavano dalle atre torri rettangolari che facevano parte della struttura difensiva.

Sulla Torre di sinistra, un serie un archi riproducono l'acquedotto che anticamente passava per Carrer dels Arcs (potete vedere i resti in Durán i Bas).

Porta Decumana a monte - Plaza nova  o Plaza de la Seu - Barcellona
Img 800x1067 124 kb

PERCORSO TURISTICO NEL BARRIO GOTICO -  -
Itinerario turistico Barrio Gotico Barcellona ABBIAMO SPOSTATO IL PERCORSO IN ALTRA PAGINA:


Descrizione Itinerario turistico nel Barrio Gotico -
Mappa-barcelona-barrio-gotico.htm



Img. cartina 424x 917 112kb
Consiglio pratico. Senza dubbio una visita guidata vi permetterà  di percorrere il Barrio Gotico senza sforzo. Se preferite potete contattare una guida turistica.
Inizio

» El Palacio Episcopal, la Casa del Bisbe. Plaça Nova,
L'edificio si presenta al lato della Porta Decumana  popolarmente chiamato il Portal del Bisbe. Costruito nel secolo XIII dal vescovo Arnau de Grub dopo una serie di riforme, ci appare in stile neogotico: Normalmente le porte sono aperte anche se l'ingresso è vietato però questo non vieta di sbirciare dentro dove vedrete il patio interno che contiene vestigia romaniche (parte bassa) e gotiche (parte alta). La torre rotonda che culmina con la facciata della Casa del Bisbe (casa del vescovo) era a suo tempo accesso alla città romana. L'attuale facciata risale al 1784 opera di Josep Mas e una seconda riforma per mano di Enric Sagnier i Villavecchia, noto architetto modernista. La riforma termina nel 1928 con la costruzione della facciata di Plaza Garriga i Bachs.
Inizio

» Casa dell'Arcidiacono o Casa dell'Ardiacá - Casa dell'Arcidiano Mayor -
L'itinerario turistico del Barrio Gotico di Barcellona prosegue con la la Casa dell'Arcidiacono o Casa dell'Ardiacá, posta a ridosso dell'antica muraglia romana, oggi sede de l'Istituto Municipal de Historia.

Casa dell'Ardiacá

Cassetta della Posta di
Costruita nel secolo XV in stile gotico e rinascimentale servì come Palazzo signorile dell'arcidiacono Luis Desplá il cui ritratto appare nella pala della Pietà di Bartolomé Bermejo nel Museo della Cattedrale.

Dal 1922 è la sede de l'Istituto Municipal de Historia, dove troviamo tutte le informazioni sulla provincia di Barcellona ed il resto di Spagna. È Monumento Storico Artistico di Interesse Nazionale dal 1924. Nel 1902 la casa dell'Ardiacá divenne la sede del collegio degli avvocati che commissionarono a Lluís Domènech i Montaner la famosa cassetta delle lettere (scultore Alfons Jujol)

1. Barrio Gotico Barcellona Casa Arcidiacono Major
2.
Casa dell'Ardiacà Cassetta della Posta di
Luis Domenec i Montaner su cui si distinguono tartarughe e
rondini, (qualcuno opina pappagalli) che secondo Montaner rappresentavano il lento decorso della giustizia.
Inizio

» Cappella di Santa Lucia. Leggende e tradizioni.
Leggende e tradizioni popolari: Cappilla de las once mil Virgenes.

Era l'antica cappella episcopale, in stile post Romanico dedicata a Santa Lucia, venne eretta dal vescovo Arnau de Grub, vescovo di Barcelona dal 1252 1284 e consigliere di Jaume el Conqueridor.

Come si racconta nelle Histories i Llegendes de Barcelona questa cappella veniva chiamata, "delle sante vergini",  de «las santas vírgenes», meglio ancora, Cappilla de las once mil Virgenes.

Questo nome nasce da un'antica consuetudine medievale che si teneva il 13 dicembre. In quel luogo, prima della costruzione della cattedrale, vi era un cimitero dove c'erano 4 cappelle dedicate al Santo Sepolcro, Santa Caterina, San Michele e a Santa Lucia.
Nel momento di costruire la Cappella episcopale quando già pensavano ad una nuova cattedrale, i committenti pensarono di salvare proprio questa cappella per integrarla nella nuova cattedrale perché, Santa Lucia era molto popolare e aveva molte "fedelissime sostenitrici" in quanto Santa Lucia, protettrice della vista, era venerata da sarti, cucitrici o Puntaires etc***.. che vantano una lunga tradizione nella storia della città. Ma ugualmente la Santa, pare che si anche la protettrice delle nubili.

Come consuetudine il 13 dicembre, festa della santa, le giovani donne nubili, quindi si presuppone "Vergini",  si recavano a rendere omaggio a Santa Lucia nella speranza di farsi notare da qualche giovane barcellonese e conseguire  una proposta di matrimonio. Da qui  nasce il nome della "Cappilla de las once mil Virgenes".

Nella cappella, posto nell'arcosolio, riposa il canonico Francisco de Santa Coloma (XIV)
e nell'altro arcosolio, il vescovo Arnau de Grub. La pittura del timpano del portale è di Joan Llimona (1901). 

Cappella Santa Lucia Sarcofago Arnau de GrubCappella Santa Lucia Barcelona Cappilla de las once mil Virgene
Cappella Santa Lucia
Sarcofago Arnau de Grub

Capitelli Chiostro Cattedrale Barcellona Informazioni turistiche Barrio Gotico
Capitelli Chiostro
Cattedrale Barcellona
Informazioni turistiche Barrio Gotico

Inizio

***LEGGENDE E TRADIZIONI POPOLARI RACCONTATE DA JOAN AMADES

Santa Lucia è una martire Siracusana del 3° secolo ed è la patrona della vista e di coloro che per mestiere ne fanno un uso frequente.
La leggenda o la tradizione Barcellonese del 13 dicembre, vede: i Cosidores, le ricamatrici o cucitrici, i Brodadores, le Puntaires, ricamatrici di cuscini (fiera di LLoret e Maçanet nel mese di luglio) il Gremi de Matalassers (materassai e cardadori) ecc, riunirsi nella cappella che conteneva le reliquie della santa in modo che l'invocazione, scongiurasse la perdita della vista. (Joan Amades Histories i Llegendes de Barcelona).
(Joan Amades Histories i Llegendes de Barcelona).

Pagine successive: Percorso ne Barrio Gotico - Barcino Romana

Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE

PORTALE: BARCELLONA

BARRIO GOTICO

GUIDA TURISTICA DEL BARRIO GOTICO
Barrio Gotico Barcelona
INFORMAZIONI TURISTICHE

VOTA LA PAGINA -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE ITINERARI
Informazioni turistiche Visite guidate

CITTÀ DELLA SPAGNA
CASA VEDERE A BARCELONA
visite guidate Barcellona guida turistica
ITINERARI DESCRIZIONI BARCELLONA

VIDEO BARCINO ROMANA
Barcino Romana Barcelona
PERCORSO NELLA BARCINO ROMANA

GUIDA BARRIO MEDIEVAL
BARRIO MEDIEVALE

INFORMAZIONI TURISTICHE

STORIA DI BARCELLONA
ITINERARI TURISTICI BARRIO GOTICO E MEDIEVALE - GUIDA TURISTICA:
  1. BARRIO GOTICO
    Barrio Gotico
    » El Palacio Episcopal
    » Porta Decumana
    » Casa dell'Ardiacá Casa dell'Arcidiacono
    » Cappella Santa Lucia
    Informazioni Turistiche Barcellona
     
  2. Cattedrale Barcellona Santa Eulalia
  3. Mappa fotografica Cattedrale Santa Eulalia
  4. Pia Almoina
  5. Chiesa di Sant Giusto e Pastor
  6. Plaza del Àngel
    Porta Barcino Romana
    Castell Vell Vescomtal
    Plaza Ramón Berenguer III
  7. Plaza Sant Jaume:
    Generalitat e Ajuntament
  8. Centro escursionista -Tempio Augusto
  9. Archivio della Corona Aragonese
    » Casa Clariana Padéllas. Museo de Historia de la Ciudad de Barcelona - Resti della Barcino
  10. Palau Reial Major
  11. Palau Reial Menor
    » Cavalieri templari Barcellona
  12. Sede dell'Inquisizione
     
  13. Descrizione Itinerario fotografico del Barrio Gotico
     
  14. BARCINO ROMANA
    Barcino romana
     
  15. BARRIO MEDIEVALE
    Barrio medieval

    PAGINE INERENTI

     
  16. STORIA DELLA CATALOGNA
    Storia Catalunya Romanica - Condal
     
  17. STORIA DI BARCELLONA
    Storia di Barcellona
  18. Leggende Barcellona
  19. Barcellona scomparsa

BARRIO GOTICO BARCELONA
Palazzo reale Barcellona e Archivo General de la Corona de Aragón
4. Il Palazzo Reale e a sinistra
El Palacio Episcopal Barcelona
El Palacio Episcopal Barcelona

Casa Clariana Padellàs Museo de Historia de la Ciudad de Barcelona
5. - MHCB - Casa Clariana Padellàs
Museo de Historia de la Ciudad de Barcelona
Barcino Romana
Cappella di Santa Lucia Barcellona
Cappella di Santa Lucia Barcellona

Cavaliere Jaufred de santa coloma
Lapide del Jaufred de Santa Cloma
Cappella Santa Lucia Barrio Gotico


Informazioni Turistiche Barcelona
Informazioni turistiche Barcelona
Telefoni Utili:
La web di Barcelona

Uffici turistici: 1. Oficina Principal de Turísmo de Barcelona - Plaza de Catalunya, 17
Tel. 93 285 3834

2. Oficina Informacion Turistica Aeropuerto de Barcelona (El Prat)
Tel 93 478 4704
3. Patronato Municipal Turísmo Barcelona
Plaza Sant Jaume
Tel. 807 117 222

Consulado General de Italia a Barcelona C/ Mallorca, 270
Tel 902 050 141

Emergencias Barcelona 112
Policia Nacional Barcelona 091
Bomberos Barcelona 080
Annulare la Visa 902 192 100
Visa Italia 900 991 124
Blocco Si +39 02 34 980020
Cartina Trasporti Bus e Metro di Barcelona
Cartina della Metro  di Barcellona

BARCELONA TOUR CITY PDF
BARCELONA CITY  TOUR PDF
Barcelona city tour Map
Bus Turistico Pdf 600kb

Cartina monumenti itinerari turistici Barcellona
INFORMAZIONI TURISTICHE -
FESTE POPOLARI - RICORRENZE


5 Gennaio - festa Cabalgata de los Reyes Magos de Oriente

12 Febbraio Santa Eulalia

23 Aprile Sant Jordi ed inoltre
Ultima settimana dii Aprile
La Fira de April, tipica manifestazione popolare Andalusa in onore degli Andalusi che vivono a Barcellona.

In Maggio il 18 - la giornata dei musei Dia dels Museus che rimangono aperti sino a tardi gratuitamente.

Giugno il giorno 2 festa dell'"Ou Com Balla" per il Corpus Christi..

24 Settembre : Festa Major - Festa della Mercé con fuochi pirotecnici sul Montjuic - Palacio Nacional e Fuente Magica de Montjuic. - I 5 giorni della festa
Ayuntamiento de Barcelona - Fiestas y Tradiciones

11 Settembre Diada de Catalunya.
Mercado de Navidad de Santa Lucía

8 Dicembre I mercatini di Natale nei pressi della Cattedrale. Plaza nova
Mercado de Navidad de Santa Lucía
26 novembre sino al 22 dicembre-
13 dicembre Festa di Santa Lucia
Tradizioni Catalane Santa Lucia protettrice delle
Puntaires Turismo CatalognaPuntaires o Cucitrici

le Puntaires Fiera di LLoret e Maçanet nel mese di luglio

OFFERTE VIAGGI INDIVIDUALI
Lloret de Mar - Costa Brava

  1. Offerta - Lloret de Mar
  2. Vacanze di Pasqua
  3. Vacanze di Carnevale
  4. Vacanze di Natale e Vacanze di Capodanno
Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -
statistiche Valid HTML 4.01 Transitional Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI - LINK EXCHANGE: