Espansione della Corona di Aragona
los Paises Catalanes

HOME PORTALTURISMOHOTEL
Tour Spagna Tour Portogallo Tour Andorra Tour Marocco weekend in spagna Home Portalturismohotel Español Accueil Portalturismohotel Fraçaise Home Portalturismohotel English Reisen katalog
Cerca in Portalturismohotel.com:
I veideo di Portalturismohotel
logo Portalturismohotel.com
ESPANSIONE NEL MEDITERRANEO DELLA CORONA DI ARAGONA
Pagina 7/14
NELLA PAGINA 7/14
STORIA DELLA CORONA DI ARAGONA

 
.- SEGUI LEGGENDO:
Precedente:
Sovrani della Corona di Aragona
Successiva:
Indice guida del portale
» Indice pagine Storia della Corona di Aragona

Potremmo parlare di due tipi di Espansione nel mediterraneo, quello propriamente della Catalogna con i "Conti di Barcelona" iniziato nell'ambito della "Riconquista" e l'Espansione della Corona di Aragona quando questa venne a formarsi con l'unione di Petronilla di Aragona e Berenguer IV di Barcellona.

A questo punto dovremmo precisare due periodi storici della Corona di Aragona, prima quello dei re discendenti della dinastia di Wifredo el Velloso (Guifré el Pilós -mappa 1) ovvero sino a Martino I di Aragona (Martí l'Humà Girona 1356 - Barcellona 1410) ed il secondo, quello dopo il compromesso di Caspe, quando salì sul trono di Aragona la dinastia Castigliana dei Trastamara che però si conclude con i Re Cattolici che oramai operavano come una sola corona. Ovviamente i territori conquistati dai Conti di Barcellona e dai loro discendenti vennero a far parte della nascente "corona di Spagna" e per un periodo, dei discendenti diretti di Isabella e Ferdinando, i Re Cattolici.

ESPANSIONE TERRITORIALE DELLA CASA DI BARCELLONA.
All'inizio del "basso medioevo" cioè dopo l'anno 1000, possiamo segnalare soltanto una conquista dei territori che successivamente fecero parte della Contea di Barcellona, che possiamo sintetizzare come i territori da Tortosa, conquistata da Ramon Berenguer IV nel 1148 al Rosselló (Languedoc-Roussillon) (mappa 2/3) in Francia .
Va detto inoltre che leggendo la storia dei Conti Barcellonesi, la Contea di Barcellona, estese il suo dominio sino a Carcassonne (poi passata alla corona di Francia) e per ultimo, con la politica matrimoniale, Berenguer III nel 1113 acquisisce la signoria di Montpellier e la Provenza. (mappa 3)
Top

La Provenza rimase per un lungo tempo un territorio governato dai successori di Berenguer III sino a quando Berenguer V di Provenza (cartina 3) non ebbe eredi maschi.  Margherita di Provenza (1235) si sposò con il re di Francia Luigi IX detto il Santo e Beatrice (1246) si sposa con Carlo I di Anjou, re di Napoli e Sicilia.

I diritti sulla Provenza vennero ceduti da Jaume I a Luigi IX con il trattato di Corbeil (1258). Per Ironia della sorte Carlo d'Anjou perse la Sicilia proprio con Pere III di Barcellona - Aragona (Vespri Siciliani) anch'esso discendente di Berenguer III.
Top

I MOTIVI DELL'ESPANSIONE FEUDALE.
L'insieme di un meccanismo sociale ed economico sono alla base di qualsiasi espansione. All'inizio dell'anno 1000 la differenza tra le classi sociali si fece sempre più grande e l'aristocrazia chiedeva sempre più beni di consumo sia agrari, artigianali e beni di lusso provenienti da terre più o meno lontane.

Vale a dire che gli interessi dei commercianti convertirono la Corona in uno stato marittimo capace di rivaleggiare con potenze come Genova Pisa e Venezia, infatti non a caso in Plaza de España a Barcellona, furono costruite due torri veneziane simbolo di una città votata al commercio marittimo e non solo,  Jaume I scrisse il codice marittimo Llibre del Consolat de Mar

Inoltre le continue guerre prosciugavano le casse reali. Tutto ciò si risolveva con tre parole, commercio, aumento di produzione, aumento di terre e quindi feudi. E come se non bastasse, la Chiesa, una potenza spirituale, coercitiva, egemone con i suoi dogmi, le sue Crociate certamente non rendeva le cose più semplici.  Ma tutto ciò rese la Corona Aragonese più forte e capace di competere con un'altra grande potenza dell'epoca: la Corona di Castiglia.

L'espansione territoriale della Corona d'Aragona in definitiva, portò beneficio alla classe nobile con la ripartizione delle terre conquistate e incarichi nel governo ed inoltre un beneficio ai singoli territori, Catalogna, Valencia, Maiorca, Sardegna, Sicilia e per ultimo Napoli (epoca di Ferdinando il Cattolico) derivanti dal commercio.

Top

LA STORIA DELL'ESPANSIONE DELLA CORONA ARAGONESE (CATALO ARAGONESE).
L'espansione della Corona di Aragona inizia nel 1229 con la conquista di Mallorca (Maiorca) e termina nel 1442 con la conquista di Napoli da parte di Alfonso di Trastamara, Alfonso V appartenente alla dinastia della Casata di Barcellona (Wifredo el Velloso) solo per parte materna, ma già nel 1412 con il compromesso di Caspe che avvenne dopo la morte di Martino L'Umano (ultimo discendente) i re della Corona di Aragona si affrontarono spesso con la Casata di Barcellona ma nonostante ciò i mercanti catalani, l'emigrazione delle genti catalane e ovviamente gli Almogavers seguirono essendo protagonisti in questa storia almeno sino alla scoperta delle Americhe nel 1492.
Top

CRONOLOGIA DELL'ESPANSIONE NEL MEDITERRANEO DELLA CORONA DI ARAGONA
Fondacio Jaume I Storia della Spagna Da Giacomo I d'Aragona, detto il Conquistatore, (Jaume I) Re di Aragona e Conte di Barcellona (1213-1276) sino a Martino I di Aragona (Martí l'Humà Girona 1356 - Barcellona 1410), la dinastia di Wifredo el Velloso (Guifré el Pilós) arrivò a controllare un vasto territorio che andava dalla Spagna sino alla Grecia passando per la Sicilia, la Sardegna ed il sud d'Italia. Lo sviluppo Navale e commerciale, richiesero la costruzione di una Astillero naval o una Atarazanas (cantiere navale) vicino il mare posto proprio fuori la "Porta decumana del mar" o porta Regomir. In seguito, Pedro el Grande nel XIII sec. iniziò la costruzione delle Atarazanas Reales de Barcellona.
Vedi Storia dei Sovrani della Corona di Aragona.

1129 Jaume I conquista Mallorca - crea il Regno di Maiorca
1238 Jaume I conquista Valencia
1256 Trattato tra Jaume I e Abu Abd Allah di Tunisi
1258 Trattato di Corbeil - Jaume I crea il Consolato del Mare a Barcellona
1262 Ramon Concas apre il Consolato a Alessandria e Guillelmo de Montcada ne diverrà Console nel 1264
1269 Crociata in Terra Santa  senza esito causa il naufragio della flotta Catalo-Aragonese
1271 Trattato di Jaume I a Tunisi
1276 alla morte di Jaume I - divisione dei regni a Pere III el Gran la catalogna, la successione di Aragona e Valencia - a Jaime II de Mallorca, le Isole Baleari e Rosselló, la signoria di Montpellier Carlat e Omeladés.
1282 Spedizioni di Pere III el Gran in Tunisi e Vespri Siciliani - Regno di Trinacria (Sicilia)
1283 Pere III el Gra conquista Reggio Calabria
1284 Roger de Lluria, ammiraglio della flotta Catalo- Aragonese con gli Almogavers sconfigge la flotta Angioina e conquista l'isole di Gerba e Querquens (1286), punto strategico della Tunisia
1286
trattato con il Sultano Ottomano di Tlemcèn - Algeria
1287
Alfonso III el Liberal o el franc conquista Maiorca e Menorca
1290
Trattato di  Alfonso III el Liberal con l'emiro Kelaun d'Egitto
1291
Interruzione del trattato con l'Egitto tra Alfonso III e papa Nicola IV a favore di Enrico II di Cipro. I motivi: egemonia papale e vendetta nei confronti della Corona di Aragona.
Nello stesso anno Jaume di Aragona sposa Isabella di Castiglia (Trattato di pace di Monteagudo). Jaume si impegnava ad aiutare Sancho IV di Castiglia nella conquista di Granada e/oTarifa a cambio della pace nella penisola in modo tale da poter  trovare una soluzione ai problemi relativi alla Sicilia senza dover combattere su due fronti inoltre con questo trattato, si stabilivano su quali territori d'Africa  i due re potevano operate. Per questo motivo che la Corona Catalo Aragonese fece una serie di trattati con Tunisi.
1293
Jaume II (Giacomo II) Invia Pere de Portes come ambasciatore a Cipro, Armenia e Persia ed inoltre fa un nuovo trattato con l'Egitto.
1295 Trattato di Anagni Giacomo II di Aragona
rinuncia alla Sicilia a cambio della Sardegna e Corsica (mai conquistata)"infeudazione" = creare un feudo che sembra appartenesse alla Chiesa.
1300/1301
Ambasciata Aragonese in Cipro e Persia. Ambasciatore Pere Solivera
Nuovo trattato con Tunisi.
1302 Pace di Caltabellotta
. Federico III di Sicilia - Roger de Flor arriva a Costantinopoli con la Compagnia Catalana.
1304
Gli Almogavers alle Porte della Cilicia ai confini della Turchia, e Roger de Flor viene nominato Cesare dall'Imperatore Bizantino. L'anno seguente (1305) Roger de Flor viene assassinato, inizia la "Venganza Catalana"
1306
Le truppe Almogavers Catalane conquistano la Tracia.
1309
La Compagnia Catalana dopo la Macedonia passa in Tessaglia e Jaume II stringe un patto con il Sultano del Marocco.
1310/1311.
Gli Almogavers, al servizio del Duca di Atene, Gutierre V de Brienne si ribellano per il mancato pagamento e nel 1311 nella Battaglia di Cefis, uccidono Gutierre e nominano Roger Desllor , Comandante Almogaver, Duca di Atene conquistando anche Atene e Tebe.
1312 Roger Desllor dona il ducato a Fedirico III di Sicila che nomina suo figlio Manfredi, Duca di Atene.
1314 Alfonso di Aragona (diverrà Alfonso IV di Aragona detto il Benigno), figlio di Jaume II, sposa Teresa di Entenza, contessa di Urgell acquisendo per la Corona di Aragona la Contea di Urgell.
1316 Jaume II consegue aprire un'ambasciata e Cipro e instaura buoni rapporti commerciali con Andronico II
1319 Alfonso Federico di Aragona e Sicilia conquista il Ducato di Neopatria per conto della Corona di Aragona e Manfredi di Aragona e Sicilia diventa così anche Duca di Neopatria.
1323/1324 Alfonso di Aragona inizia la conquista della Sardegna. I Catalo-Aragonesi combattano conto le truppe della repubblica Pisana che stanziano nell'isola conseguendo conquistarla nel 1324. Nascita del Regno di Sardegna.
1349
Io Regno di Maiorca è annesso definitivamente alla corona di Aragona da Pere el Cerimonioso.
1351 Alleanza tra Catalogna e Venezia contro Genova
1353/1354 La flotta Catalana sconfigge quella Genovese nel mare di Alghero, Pere el Cerimonioso conquista Alghero e la ripopola ed è per questo che ancora oggi sono presenti nell'isola la Sardana e la lingua Catalana.
1374 Il Fiorentino Nerio Acciaioli o Acciaiuoli  inizia a combattere in Grecia conquistando Megara.
1377 Pere el cerimonioso
diventa il Duca di Atene e Neopatria
1380 Vengono redatti in Catalano i "Capitoli Ateniesi" conformi con le leggi Catalane.
1383
Consacrazione della Chiesa di Santa Maria del Mar a Barcellona per celebrare la conquista della Sardegna. Ambasciata della Corona a Costantinopoli.

Curiosità e considerazione personale.
Gli Aragonesi sostengono da sempre che la Corona Aragonese era di Aragona e i re che ne facevano parte erano Aragonesi. Ma allora perché la storia di questi re ci riporta sempre in Catalogna, le leggi vengono scritte in Catalano e le celebrazioni di vittorie o altro vengono fatte nel territorio della Catalogna? Solo perché c' é il Mare?  
Perché i re della Corona di Aragona sono sepolti nel monastero di Poblet in Catalogna e non nel Monastero reale di San Juan de la Peña di Huesca, panteon dei sovrani di Aragona antecedenti a Alfonso II?
Perché Leone IV di Armenia, nello stesso anno, dopo che i Turchi  conquistarono l'Armenia non si è rifugiato a Zaragoza anzichè a Barcellona? E perché i Greci di Costantinopoli come i sardi di Alghero o i Maiorchini o i Valenziani parlavano e tutt'ora parlano Catalano? E perché Manuel Chysolaras  è nominato ambasciatore Bizantino in Catalogna (1408)?.. Tutto fa pensare che questi re della Corona di Aragona erano fortemente legati da vincoli  di sangue e di appartenenza alla terra e la cultura Catalana che ancora oggi è osteggiata dal governo Spagnolo.

1388
Atene viene conquistata da Nerio Acciainoli primo duca della dinastia Firentina.
1390
Nerio Acciaioli o Acciaiuoli conquista anche il Ducato di Neopatria - Fine della dominazione Catalana in Grecia
1393 Martino il giovane recupere l'isola di Gerba
1394
La Contea catalana di Salona viene conquistata dai Turchi.
1397
Martino L'Umano annette la Sicilia alla Corona.
1409
Segue la conquista della Sardegna con la Battaglia di Sant Luri??? Morte di Marino il Giovane
1410
Muore Martino L'umano ultimo discendente della dinastia di Goffredo il Villoso (it)- Guifré el Pilós (cat) Wifredo el Velloso (cast)
1412 Compromesso di Caspe - La dinastia Trastamara regna sulla Corona di Aragona

1433
Alfonso il Magnanimo prende l'isola di Ischia. La storia di guesto episodio
la travate su una pagina del Comune di Ischia: Ischia Aragonese

1450 L'ammiraglio Bernat Vilamari occupa l'isola di Castellroig - Grecia
1451 Scanderberg di Albania è vassallo di Alfonso il Magnanimo
1453 Alfonso il Magnanimo ordina la costruzione  del Castello Nuovo di Napoli all'architetto maiorchino Guillelm Sagrera
1461 Ambasciata della Corona a Rodes - Egitto.
1480 Ferran di napoli , figlio di Alfonso il Magnanimo "deslluria Rodes ai turchi

In questo lungo periodo la Segnera Catalo-Aragonese sventola in:
Palestina, Siria, Marocco, Gerba, Alessandria, Armenia, Costantinopoli, Antiochia, Persia, Portes de Ferro, Grecia, Macedonia, Rodi, Albania, Etiopia, Eslavonia e a Maiorca, Valencia, Murcia, Sardegna, Sicilia, Calabria, Rosselló, Montpellier Aragona e Catalogna
Territori che collaborarono uniti all Corona di Aragona L'espansione della Corona Aragonese fu promossa inizialmente da Jaume I . Scudo Araldico del 1681 con lo scudo Barcellona attorniato dagli scudi dei territori uniti alla Corona di Aragona : Principato di Catalunya
Regno di Valencia, R. Mallorca, R. Menorca, Isola Eivissa, Regno di Napoli, R Sicilia, Regno di Gerusalemme, R Sardegna, R Navarra, R di Aragona -
Foto Museo Histoira de la ciudad de Barcelona- espandi-

Top
Països Catalans, o Países Catalanes Paesi Catalani.
Con questo termine si intende quei paesi o regioni che storicamente hanno fatto parte della Contea di Barcellona e successivamente della Corona di Aragona la cui lingua autoctona è appunto il Catalano o secondo alcuni ha una forte radice nella lingua Catalana.
Per maggior chiarimento, le Isole Baleari  comprese le isole adiacenti, le comunità di Murcia (El Carche)  e Valencia. Alghero in Sardegna ed inoltre e Andorra.
In Francia invece, a ridosso dei Pirenei e nelle province di Perpiñan e Rosellones o Rosselló, chiamate popolarmente la "Catalonia del Nord" parlano l'occitano con forte influenza del catalano ma principalmente, la bandiera, gli usi e costumi di questa parte della Francia sono del tutto simili a quelli della Catalogna che a sua vola da queste regioni francesi ha estratto alcune parole usate correntemente come ad esempio, merci, grazie e non è raro incontrare nei paesi vicino al confine ma anche a Tossa de Mar (100 km) un panificio con il cartello boulangerie.
In Aragona invece, si parla l'aragonese, una lingua autoctona di origine pirenaica








 














 

Itinerati turistici Spagna NAVIGA NEL PORTALE
INDICE DEL PORTALE
INDICE GUIDA DEL PORTALE
PORTALE BARCELONA
STORIA CORONA ARAGONA
ESPANSIONE DELLA CORONA ARAGONESE
ESPANSIONE NEL MEDITERRANEO
espansione nel mediterraneo de los paises catalanes
CORONA DI ARAGONA
VOTA IL PORTALE -
Contribuisci a migliorarla
I -INSUFFICIENTE
S- SUFFICIENTE
B -BUONO

ISB

GRAZIE

INFORMAZIONI TURISTICHE ITINERARI
Informazioni turistiche Visite guidate

GUIDA TURISTICA CITTÀ DELLA SPAGNA
ITINERARI TURISTICI BARCELLONA
Visite guidate Barcellona

GUIDA DI BARCELLONA VISITE GUIDATE
REGNO DI MAIORCA
REINO DE MALLORCA
REGNO DI MALLORCA
REGNO DI SILICIA O TRINACRIA
REGNO DI TRINACRIA FEDERICO III DI SICILIA
FEDERICO III DI SICILIA
STORIA CONQUISTA DELLA GRECIA
CONQUISTA DEL DUCATO DI ATENE E NEOPATRIA - GRECIA
STORIA DUCATO DI ATENE E NEOPATRIA
STORIA DEI CONTI DI BARCELLONA
Storia dei Conti di Barcellona Barcelona ciutad Condal
BARCELONA CIUTAD CONTAL

STORIA DELLA CORONA DI ARAGONA
STORIA CORONA DI ARAGONA
HISTORIA DE LA CORONA DE ARGON

STORIA DEI SOVRANI DI ARAGONA
Storia della Corona di Aragona Los Reyes de Aragón
DISCENDENTI DI GIUFRÉ EL PILÓS
LEGGENDE DI BARCELLONA
LEGGENDE DI BARCELLONA
STORIA E CURIOSITÀ DI BARCELLONA

 Espansione della Contea di Barcellona nel 988
1)Espansione della Contea di Barcellona nel 988 (espandi la foto)

espansionde casa di Barcellona con Berenguer IV
2)Le contee di Berenguer IV - Principe di Aragona (espandi la foto)
immagini da Viquipedia
CATALUNYA OCCITANA 1112 1213
3)La Catalogna da Berenguer III a Pere II el Catolic

Info Portalturismohotel Contatta Portalturismo info@portalturismohotel.com Lloret de Mar Spagna -
statistiche Valid HTML 4.01 Transitional Google Pagerank mérés, keresooptimalizálás Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

LINK CONSIGLIATI - LINK EXCHANGE: